Clàssica Comunitat Valenciana 1969 🇪🇸 (1.2), One Day Race: Vittoria al fotofinish per Lorrenzo Manzin.

Il podio de la Clàssica Comunitat Valenciana 1969 (Photo @esciclismo.com)

Corsa spagnola, ridotta nel chilometraggio, che ha avuto bisogno del fotofinish per decretare la vittoria di Manzin.

Filippo Zana (Photo @BardianiCSFFaizanè)

Lorrenzo Manzin 🇫🇷 (Team Total Direct Energie) vince la prima gara del calendario europeo, la Clàssica Comunitat Valenciana 🇪🇸 (1.2) battendo al fotofinish Mikel Aristi 🇪🇸 (Euskaltel – Euskadi); chiude il podio Amaury Capiot 🇧🇪 (Team Arkéa Samsic).

Poco prima dell’inizio della corsa gli organizzatori sono costretti a ritoccare il chilometraggio della corsa che alla fine sarà di 98 km con arrivo previsto a Tavernes de la Valldigna; sul Coll de Rates a farsi notare è Filippo Zana 🇮🇹 (Bardiani – CSF -Faizanè) che stacca il suo compagno di fuga Elie Gesbert 🇫🇷 che non riesce a rientrare neanche in discesa sull’azzurro.

Il gruppo è tirano ad una velocità folle dell’Equipo Kern Pharma che prima riprende Zana e poi tiene chiusa la corsa; Bardiani protagonista anche nel finale con l’azione a 11 km dall’arrivo di Davide Gaburro 🇮🇹 ma il tentativo viene neutralizzato.

Volata lanciata dal Team Total Direct Energie con Manzin che ha la meglio, come detto, solo al fotofinish su Aristi; primo degli azzurri è Luca Pacioni 🇮🇹 (EOLO – Kometa) mentre chiude all’ottavo posto il palermitano Filippo Fiorelli 🇮🇹.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: