Giro del Friuli Venezia Giulia Juniores, Stage 3: Tappa a Francesco Calì. Classifica Generale a Davide De Pretto. Il Team Nibali in evidenza con Daniele Formica

La 18^ edizione del Giro del Friuli Venezia Giulia Juniores ha premiato quest’oggi a San Daniele del Friuli (Ud) il proprio trionfatore.

Si tratta del vicentino Davide De Pretto (Borgo Molino Rinascita Ormelle) che, dopo aver vestito le insegne del primato al termine della prima giornata di gara, è andato a riprendersi la maglia giallo-blu grazie ad una superba prestazione culminata con il terzo posto ottenuto sul traguardo posto in vetta al muro del Vecchio Macello di San Daniele.

Ad aggiudicarsi la terza ed ultima tappa della gara allestita con la consueta passione e professionalità dagli uomini della Sc Fontanafredda del presidente Gilberto Pittarella, è stato Francesco Calì (Aspiratori Otelli) che ha preceduto sulla linea del traguardo il tricolore della categoria Gianmarco Garofoli (Team LVF).

Dopo una veloce partenza da Fontanafredda (Pn), uno scatenato Gianmarco Garofoli (LVF), in compagnia di Davide De Pretto (Borgo Molino) e ad altri coraggiosi di giornata, hanno scatenato una vera e propria bagarre che, sfruttando anche il maltempo che ha accompagnato la fase centrale di gara, ha spezzato il gruppo in più tronconi.

Percorso esigente dal punto di vista altimetrico con il GPM di Castello d’Arcanoda ripetere tre volte e i due passaggi sul muro finale di San Daniele. Ad accogliere il plotone tanta pioggia e freddo; prima ora di gara a 45 km/h di media!!! I tre ragazzi del Team Nibali hanno cercato di portare Alessandro Greco il più possibile coperto per cercare di conquistare la classifica degli scalatori. Il  ritmo alto e le fatiche dei giorni precedenti si sono fatti sentire sulle gambe del giovane squaletto. Molto bene Daniele Formica che ha retto il passo del gruppetto dei migliori fino al traguardo; “sentivo di avere delle buone gambe – commenta Formica – e ho tenuto bene il ritmo del gruppo che si è giocato tappa e classifica generale.”

Giunti sul circuito finale di San Daniele del Friuli il plotone con tutti i migliori si è ricompattato e, solo nel corso del terzo ed ultimo passaggio sulla salita del Castello d’Arcano, sono riusciti ad evadere di forza Francesco Calì (Aspiratori Otelli), Gianmarco Garofoli (Team LVF), Davide De Pretto e Manlio Moro (Borgo Molino Rinascita Ormelle) e Francesco Busatto (Guadense Rotogal).

La maglia giallo-blu di Christian Danilo Pase (Work Service Romagnano) è rimasta invece nel primo gruppo inseguitore distanziato di pochi secondi dal quintetto dei battistrada che, di comune accordo è giunto sino ai piedi del muro finale dove a prevalere è stato lo spunto veloce di Francesco Calì. Dopo il traguardo sono stati minuti d’attesa per conoscere il verdetto finale per la classifica generale che ha incoronato un atleta completo e maturo del calibro di Davide De Pretto.

Ordine d’arrivo:
1° Francesco Calì (Aspiratori Otelli) 2h58’35”
2° Gianmarco Garofoli (Team LVF) a 4″
3° Davide De Pretto (Borgo Molino Rinascita Ormelle) a 6″
4° Francesco Busatto (Guadense Rotogal) a 10″
5° Manlio Moro (Borgo Molino Rinascita Ormelle) a 17″
6° Giorgio Cometti (Team Giorgi) a 30″
7° Massimiliano Pini (Trevigliese) a 31″
8° Christian Danilo Pase (Work Service Romagnano)
9° Gabriel Fede (GB Junior Team)
10° Giovanni Bortoluzzi (Team Danieli 1914)

Classifica generale finale:
1° Davide De Pretto (Borgo Molino Rinascita Ormelle)
2° Francesco Calì (Aspiratori Otelli) a 2″
3° Gianmarco Garofoli (Team LVF) a 3″
4° Manlio Moro (Borgo Molino Rinascita Ormelle) a 11″
5° Christian Danilo Pase (Work Service Romagnano) a 16″
6° Francesco Busatto (Guadense Rotogal) a 17″
7° Michele Berasi (Ausonia Pescantina) a 24″
8° Giorgio Cometti (Team Giorgi) a 29″
9° Samuele Bonetto (Uc Giorgione Ven Cam) a 30″
10° Giovanni Bortoluzzi (Danieli 1914)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: