Giro d’Italia 🇮🇹 (2.UWT), Stage 12: AG2R festeggia a Bagno di Romagna con Andrea Vendrame

Andrea Vendrame (Photo Getty Images)

Giornata fantastica per l’AG2R Citroën Team che blinda la maglia azzurra con Bouchard e vince la tappa con Vendrame

AG2R padrona della dodicesima tappa
Geoffrey Bouchard (Photo Getty Images)

Finalmente una vittoria azzurra e finalmente una vittoria per Andrea Vendrame 🇮🇹 (AG2R Citroën Team) che sull’arrivo di Bagni di Romagna, dodicesima tappa del Giro d’Italia 🇮🇹 (2.UWT), mette a segno la sua prima vittoria in carriera nelle corsa rosaEgan Bernal 🇨🇴 (INEOS Grenadiers) passa una giornata molto tranquilla e conserva senza problemi il la maglia rosa.

Dopo pochissimi chilometri cade e si ritira Marc Soler 🇪🇸 (Movistar Team); i primi 50 km di corsa vanno via velocissimi fino a quando si forma la fuga composta da Andrea Vendrame 🇮🇹 e Geoffrey Bouchard 🇫🇷 (AG2R Citroën Team), George Bennett 🇳🇿 (Team Jumbo – Visma), Chris Hamilton 🇦🇺 (Team DSM), Gianluca Brambilla 🇮🇹 (Trek – Segafredo), Giovanni Visconti 🇮🇹 (Bardiani CSF – Faizanè), Nicolas Edet 🇫🇷 (Cofidis, Solutions Crèdits), Dries De Bondt 🇧🇪 (Alpecin – Fenix), Simone Ravanelli 🇮🇹 e Natnael Tesfatsion 🇪🇷 (Androni Giocattoli – Sidermec), Mikkel Honoré 🇩🇰 (Deceuninck – Quick Step), Vincenzo Albanese 🇮🇹 (EOLO – Kometa), Simone Petilli 🇮🇹 (Intermarché – Wanty – Gobert – Matériaux), Guy Niv 🇮🇱 (Israel Start – Up Nation) e Diego Ulissi 🇮🇹 (UAE Team Emirates).

Brutta caduta per Alessandro De Marchi 🇮🇹 che deve essere trasportato in ospedale per gli accertamenti del caso ma fortunatamente l’azzurro è rimasto sempre cosciente. Anche oggi il vincitore della tappa uscirà fuori dal gruppo degli attaccanti con il gruppo maglia rosa che lascia fare; la maglia azzurra Bouchard fa il pieno di punti transitando per primo in tutti i GPM di giornata.

Lungo il Passo del Carnaio in testa alla corsa si forma un quartetto formato da Brambilla, Vendrame, Hamilton e Bennett; dal gruppo si muovono Vincenzo Nibali 🇮🇹 e Giulio Ciccone 🇮🇹 ma l’attacco della coppia Trek che viene rintuzzato dagli uomini della maglia rosa. Il messinese ci riprova in discesa e anticipa il gruppo sul traguardo finale.

Discesa molto pericolosa e a circa 3000 metri dall’arrivo Hamilton scatta e si porta dietro Vendrame mentre restano a guardare un nervosissimo Brambilla e il neozelandese Bennett. Volata a due senza storia con l’azzurro che finalmente può alzare le braccia sul traguardo di Bagno di Romagna; completa il podio di giornata Brambilla con Visconti che chiude quinto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: