Giro d’Italia 🇮🇹 (2.UWT), Stage 3: Enna – Etna (Piano Provenzana) ⭐⭐⭐⭐

Terza tappa del Giro d’Italia e primo arrivo in salita a Piano Provenzana nel ricordo di Michele Scarponi.

Il Giro d’Italia 🇮🇹 (2.UWT) già nella terza frazione presenta il primo arrivo in salita nel versante inedito di Piano Provenzana; versante dedicato al grandissimo Michele Scarponi.

150 i km in programma con 3516 metri di dislivello con partenza da Enna in discesa e i primi chilometri con diversi strappi con pendenze in alcuni tratti davvero severe.

Tra il km 50 e il km 80 il gruppo finalmente potrà respirare con un tratto in pianura che anticipa il finale molto mosso e impegnativo.

Dopo il rifornimento si sale verso Nicolosi dal versante di Paternò; si tratta di una salita, non contrassegnato come GPM, di circa 9100 metri con una pendenza media del 4,1%.

Il plotone attraversa i centri abitati di Trecastagni, Fleri e Zafferana Etnea dove è posto lo sprint valido per la classifica a punti; usciti da Zafferana si sale verso Fornazzo (4,7 km al 5,2%) seguito da un dentello di 3400 metri al 5,4%.

Discesa verso Linguaglossa dove c’è il secondo sprint ncon abbuoni validi per la classifica generale. Qui si inizia a salire verso l’arrivo di Piano Provenzana (18,5 km al 6,6%) ma gli ultimi 3 km sono molto duri con una pendenza media che non scende mai sotto il 9% e una pendenza massima del 13%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: