Le Tour de France ๐Ÿ‡ซ๐Ÿ‡ท (2.UWT), Stage 3: Super Caleb Ewan ๐Ÿ‡ฆ๐Ÿ‡บ vince sul traguardo di Sisteron con una volata travolgente!!!

La sfortuna di Anthony Perez che si ritira per un rovinoso incidente con la sua ammiraglia; sarebbe stata sua la Maglia a Pois. Slalom gigante per Caleb Ewan che partito da lontano riesce a vincere in volata.

“The Pocket Rocket” Caleb Ewan ๐Ÿ‡ฆ๐Ÿ‡บ (Lotto – Soudal) vince la terza tappa del Tour de France ๐Ÿ‡ซ๐Ÿ‡ท (2.UWT) battendo in volata Sam Bennett ๐Ÿ‡ฎ๐Ÿ‡ช (Deceuninck – Quick Step) e il nostro Giacomo Nizzolo ๐Ÿ‡ฎ๐Ÿ‡น (NTT Pro Cycling).

I primi 100 chilometri della tappa sono tutti in quota sulle Alpi Marittime con il gruppo che parte con il sole per essere poi investito da un pesante temporale. Come da programma la bagarre si sviluppa intorno alla lotta per la maglia a pois con l’azione di Jerome Cousin ๐Ÿ‡ซ๐Ÿ‡ท (Team Total Direct Energie), Anthony Perez ๐Ÿ‡ซ๐Ÿ‡ท (Cofidis Solutions Credits) e Benoit Cosnefroy ๐Ÿ‡ซ๐Ÿ‡ท (AG2R La Mondiale); il gruppo lascia fare con un gap a favore della fuga di 2’30”.

Ben presto Cousin resta solo con Perez e Cosnefroy che ripresi dal gruppo si danno battaglia per i punti della classifica dei GPM. La maglia รจ virtualmente sulle spalle proprio dell’atleta della Cofidis che in discesa dal Col des Leques cade e ed costretto al ritiro dopo un scontro con l’ammiraglia che l’aveva assistito per una foratura; le brutte notizie non finiscono qui per il francese, sotto osservazione nell’ospedale di Digne les Bains, che ha riportato la frattura della clavicola, frattura dell’undicesima costola, ferite alla schiena, una contusione polmonare e uno pneumotorace.

Cousin cerca di resistere il piรน possibile in testa alla corsa ma il rientro del gruppo รจ inesorabile. Gli ultimi chilometri sono caratterizzati da un forte vento contro e andatura elevatissima con una caduta che mette fuori gioco dallo sprint finale Wout Van Aert ๐Ÿ‡ง๐Ÿ‡ช (Team Jumbo – Visma). La BORA – hansgrohe prende decisamente la situazione in mano con Daniel Oss ๐Ÿ‡ฎ๐Ÿ‡น che lancia negli ultimi 150 metri Peter Sagan ๐Ÿ‡ธ๐Ÿ‡ฐ; il tre volte campione del mondo parte troppo presto e viene superato a doppia velocitร  da Bennett. Dalle retrovie arriva come un treno Ewan che vince la tappa con mezza bicicletta di vantaggio sull’irlandese.

Julian Alaphilippe ๐Ÿ‡ซ๐Ÿ‡ท non deve faticare piรน di tanto per mantenere la leadership della corsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: