Il Giro di Sicilia (2.1): Tappa e maglia per Damiano Caruso

Caltanissetta

Damiano Caruso (@Il Giro di Sicilia)

Damiano Caruso vince a Caltanissetta e diventa il nuovo leader della corsa. Battuti Vincenzo Nibali e Domenico Pozzovivo

Damiano Caruso in Maglia Rossa (@Il Giro di Sicilia)

Il siciliano Damiano Caruso (Nazionale Italiana) vince la seconda tappa de Il Giro di Sicilia (2.1) battendo sull’arrivo di Caltanissetta un buon Vincenzo Nibali (Astana Qazaqstan Team) e un ritrovato Domenico Pozzovivo (Intermarché – Wanty – Gobert – Matériaux); il 34enne di Ragusa è il nuovo leader della corsa.

Dopo circa 30 km si forma l’azione che caratterizza la prima parte di giornata composta da Mattias Nordal (Biesse – Carrera), Andres Libardo Mancipe Puin (Colombia Tierra De Atletas Gw Shimano), Yusuke KadotaEF Education – Nippo Development Team), Stephen Bassett (Human Powered Health), Alessandro Iacchi (Team Qhubeka), Federico Burchio (Work Service – Vitalcare – Dynatek), Cristian Rocchetta (Zalf Euromobil Fior), Stefano Gandin e Giulio Masotto (Team Corratec); Gandin riuscirà a fine frazione ad allungare nella classifica degli scalatori salendo nuovamente sul palco premiazione per indossare la maglia Verde Pistacchio.

Il GPM di Enna mette in difficoltà la Maglia Rossa Matteo Malucelli che si stacca e insieme a lui diverse ruote veloci del plotone sotto l’impulso della Eolo – Kometa Cycling Team. E’ sempre Gandin tra i protagonisti che cerca di mettersi in proprio ma quando entra in azione la Nazionale di Daniele Bennati il suo vantaggio, già esiguo, viene azzerato.

Ultimo chilometro che porta nel centro di Caltanissetta tutto in salita con Nicola Conci che è il primo a muoversi portandosi dietro Nibali, Pozzovivo e Filippo Fiorelli (Bardiani CSF – Faizanè); volata vincente di Caruso che finalizza alla grande il lavoro di Alessandro Fedeli.

“E’ una grandissima soddisfazione – le parole di Caruso – vincere per me in Sicilia, la mia terra. Voglio ringraziare la Nazionale Italiana che ha fatto un lavoro perfetto tutto il giorno per me e questa è la maniera migliore per ringraziarli. Proveremo a tenere la Maglia Giallo Rossa fino alla fine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: