Paris – Nice 🇫🇷 (2.UWT), Stage 1: la prima volata è di Sam Bennett

Sull’arrivo di Saint Cyr L’Ercole sfreccia Sam Bennett che non lascia scampo agli avversari. Caduta e ritiro per Richie Porte

 

 

Con una volata di pura potenza Sam Bennett 🇮🇪 (Deceuninck – Quick Step) vince la prima tappa della Paris – Nice 🇫🇷 (2.UWT) sull’arrivo di Saint Cyr L’Ercole battendo Arnaud Démare 🇫🇷 (Groupama – FDJ) e Mads Pedersen 🇩🇰 (Trek – Segafredo).

E’ Fabien Doubey 🇫🇷 (Team Totale Direct Energie) il fuggitivo di giornata che ha il benestare di un gruppo che gli lascia un vantaggio che supera di poco i 5′; il lavoro della Deceuninck e della Trek fanno crollare il vantaggio a 70 km dall’arrivo ad un minuto scarso.

Entra in azione Philippe Gilbert 🇧🇪 (Lotto – Soudal) che si rivolge al compagno Stefano Oldani 🇮🇹 con le seguenti parole: “we attack?” e l’azzurro risponde “let’s do it!”. I due sono seguiti dal Chris Lawless 🇬🇧 che fa da stopper per il compagno in testa alla corsa.

Sulla Côte de Senlisse caduta per Richie Porte 🇦🇺 (INEOS Grenadiers) che dolorante si ritira dalla corsa; il finale è molto frizzante con diversi attacchi uno dei quali vede protagonista il temibilissimo Søren Kragh Andersen 🇩🇰 (Team DSM) ma il gruppo non gli lascia scampo e chiude sull’azione del ciclista danese.

A lanciare la volata è la BORA – hansgrohe che fa un bel lavoro per Pascal Ackermann 🇩🇪 che non può nulla davanti alla potenza di Bennett che piazza la sua terza vittoria stagionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: