Giro d’Italia (2.UWT), Stage 18: Borgo Valsugana – Treviso

Borgo Valsugana

Altimetria Stage 18

Borgo Valsugana – Treviso è l’ultima tappa riservata alle ruote veloci del gruppo che difficilmente daranno via libera alla fuga di giornata

Borgo Valsugana
Planimetria Stage 18

Dopo due tappe di alta montagna il Giro d’Italia (2.UWT) si prende una piccola pausa con una frazione 158 km e 1150 metri di dislivello con partenza da Borgo Valsugana e arrivo a Treviso; decisamene una tappa in cui le ruote veloci del gruppo non vorranno farsi scappare l’ultima possibilità di volata di questa edizione della Corsa Rosa.

Prima della partenza da Borgo Valsugana arriva la notizia della positività al Covid – 19 Joao Almeida (UAE Team Emirates) che deve abbandonare la corsa mentre si trovava in quarta posizione e con buone possibilità di attaccare il gradino più basso del podio attualmente di “proprietà” di Mikel Landa (Team Bahrain – Victorious).

Dopo 24 km dalla partenza il primo GPM di giornata Le Scale di Primolano (2,3 km al 4,7%) mentre il primo sprint è posto a metà gara a Valdobbiadene; seconda scalata di giornata rappresentata dal famosissimo Muro di Cà del Poggio (1100 metri al 12,3%) che anticipa il secondo e ultimo “TV” di giornata, quello di Susegana.

Circuito finale su strade ampie e pianeggianti fatta eccezione per un breve tratto tra i 4 e i 2 km dall’arrivo che risulta leggermente più stretto; una sola svolta impegnativa ai 3 km dall’arrivo. Ultimi 2 km larghi con ultima curva a circa 1200 m da traguardo.

 

MATERIALE TECNICO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: