Ronde van Vlaanderen 🇧🇪 (1.UWT), One Day Race: Mathieu Van der Poel come papà Adrie!!! L’olandese batte il rivale Wout van Aert in volata.

Van der Poel vince la Ronde battendo il rivale di sempre van Aert. Caduta e ritiro per Alaphilippe.

Julian Alaphilippe (Photo @sky.it)

Mathieu Van der Poel 🇳🇱 (Alpecin – Fenix) vince l’edizione 2020 della Ronde van Vlaanderen 🇧🇪 (1.UWT) battendo in volata il rivale di sempre Wout van Aert 🇧🇪 (Team Jumbo – Visma).

Per il neerlandese si tratta della prima classica monumento in carriera 34 anni dopo il successo di papà Adrie.

La fuga di giornata è composta da Gregor Mühlberger 🇦🇹 (BORA – hansgrohe), Samuele Battistella 🇮🇹 (NTT Pro Cycling), Dimitri Peyskens 🇧🇪 (Bingoal – Wallonnie Bruxelles), Fabio Van Den Bossche 🇧🇪 (Sport – Vlaanderen Baloise), Gijs Van Hoecke 🇧🇪 (CCC Team) e Danny Van Poppel 🇳🇱 (Circus – Wanty Gobert).

Vantaggio massimo della fuga che supera gli 8 minuti ma il vantaggio inizia a scendere grazie ai tentativi di Edvald Boasson Hagen 🇳🇴 marcato da Dries De Bondt 🇧🇪 e Yves Lampaert 🇧🇪.

A 50 km dall’arrivo sul Koppenberg si muove Alberto Bettiol 🇮🇹 (EF Pro Cycling) seguito da Van der Poel, van Aert e dal campione del mondo Julian Alaphilippe 🇫🇷 (Deceuninck – Quick Step); il francese allunga sul Steenbeekdries formando così un trio in testa insieme ai due campioni del ciclocross.

Dietro si forma un gruppo che non riuscirà più a chiudere sulla corsa.

Colpo di scena in testa alla corsa che manda KO Alaphilippe; a 35 km dall’arrivo il transalpino, forse un pò distratto e non coadiuvato dai compagni di fuga, entra in collisione con una moto della giuria. L’impatto gli provoca la frattura di due dita della mano destra con conseguente ritiro.

Mathieu e Wout trovano l’accordo e superano gli ultimi due muri l’Oude Kwaremont e il Paterberg ed è chiaro ormai, con un vantaggio che supera il minuto, che la Ronde si deciderà in volata.

All’interno dell’ultimo km i due si controllano fino ai 250 metri dall’arrivo quando parte Van der Poel, che resiste al rientro di van Aert, piazza a volata vincente che gli permette di iscrivere il suo nome nell’albo d’oro della Ronde.

La volata del gruppo degli inseguitori la vince il solito Alexander Kristoff 🇳🇴 (UAE Team Emirates).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: