Team Nibali: Allievi, Juniores e Under 23 impegnati a Palermo

Memorial Cosani

Logo Team Nibali

Esordio del calendario siciliano a Palermo per il Team Nibali al Memorial Francesca Alotta e Memorial Rosario Patellaro

Questa domenica, a Palermo, andrà in scena il 19° Memorial Francesca Alotta – 7° Memorial Rosario Patellaro, gara di apertura del calendario siciliano, che vedrà impegnato il Team Nibali con ben tre categorie: AllieviJunioresUnder 23. Manifestazione organizzata dall’ASD Impero che propone il consueto circuito di Viale Diana e Viale Sandro Pertini che rievoca ottimi ricordi per i giallo – rosso – neri con la doppietta dello scorso anno che porta la firma degli ex Samuele La Terra Pirrè e Daniele Formica.

Per la categoria allievi in programma dieci giri del circuito per un totale di 45,5 kmStefano AzzarelloMario Badalamenti rappresenteranno il team del presidente Rachele Perinelli. Numerosa la presenza nella prova riservata a Juniore/Under23/Elite con la partecipazione di Cristian Caputo, Vincenzo La Monica, Massimo MantineoFrancesco MolluraFrancesco Princiotta tra gli junior e di Vincenzo ScafidiAntonino Veneziano tra gli under; gara che prevede 20 tornate del circuito per un chilometraggio pari a 90 km. In ammiraglia il Team Manager Lillo La Rosa e il Direttore Sportivo Marco Sgarrella.

“Finalmente la stagione – Lillo La Rosa – inizia anche in Sicilia con i nostri ragazzi che avranno modo di correre sulle strade di casa e che si faranno trovare pronti nel confronto con i loro pari età in un circuito pianeggiante ma che presenta qualche insidia”. “Siamo fiduciosi in una buona prova dei nostri ragazzi – aggiunge Marco Sgarrella – dopo il positivo esordio nelle gare della scorsa domenica che ha visto protagonisti, in Campania, Badalamenti e Azzarello con Marmoro che ha condotto una buona gara. Buone le prestazioni degli junior, nel Lazio, frenati nel finale da qualche problemino meccanico”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: