Team Nibali: Badalamenti vince a Priolo. Caputo trionfa a Villafranca Tirrena

Ultimo fine settimana della stagione che sorride al Team Nibali che vince con Badalamenti a Priolo e con Caputo la gara di casa a Villafranca Tirrena

Caputo
Podio Allievi

Ultimo fine settimana di corse per il Team Nibali che chiude la stagione 2022 con due importanti vittorie per mano dell’allievo Mario Badalamenti, a Priolo Gargallo nel 17° Trofeo dell’Angelo Custode, e quella dell’atleta della categoria juniores Cristian Caputo nella gara di casa del Team giallo – rosso – nero il 6° Memorial Rosario Costa – 2° Memorial Giuseppe Milone – 1° Memorial Lillo Mortelliti.

In ordine cronologico il primo impegno arriva già venerdì sera a Priolo Gargallo (SR) dove si disputa la “Tipo Pista” organizzata dal P.A. Dilettantistica Fratelli Bianca – Commercial Point; a dominare la manifestazione ci pensa Badalamenti in una gara che si svolgeva lungo un percorso di 1300 metri da ripetere 20 volte. “Gara che è partita subito con ritmo abbastanza alto – le parole del ragazzo classe 2006 – e io mi sono mosso dopo 4 giri insieme a Giuseppe Motta; abbiamo collaborato e a 3 giri dal termine ho allungato nel tratto in leggera salita e ho vinto in solitaria.” A completare la serata la buona prestazione di Stefano Azzarello che chiude la sua prova in terza posizione.

Nella giornata di domenica si è svolto a Villafranca Tirrena (ME) la gara di casa, promiscua Allievi/Juniores, in memoria di Rosario Costa, Giuseppe Milone e Lillo Mortelliti all’interno dell’area Ex Pirelli alla presenza del sindaco del comune tirrenico Antonino Giuseppe Cavallaro. Durante i primi giri diversi gli attacchi con Badalamenti e Caputo che cercano di evadere dal gruppo; dopo una fase di stallo ci prova Francesco Mollura ma anche la sua azione viene annullata dal plotone. Il momento chiave della corsa arriva all’interno delle ultime cinque tornate grazie all’azione dell’allievo Giovanni Bartuccio (Cambria Doctor Bike 25) che riesce quasi a beffare un gruppo che riesce a chiudere grazie al solito Badalamenti proprio quando il giudice di gara suona la campanella dell’ultimo giro.

Gruppo nuovamente compatto ma a provare l’azione è Caputo che trionfa davanti a Raffaele Tela (ASD Geom Pippo Caruso) ed Elia Basile (ASD Equipe Sicilia – Multicar Gruppo Amarù) che accusano un ritardo di 4″; per quanto riguarda la categoria allievi a vincere è Valerio Doddis (Ciclo Sport) davanti a Badalamenti e Azzarello. “Non è facile correre una gara del genere – le parole di Caputo alla terza vittoria stagionale – dove ho sofferto parecchio nei primi giri. Ho provato l’azione nei primi giri ma quando ho visto che il gruppo non lasciava andare nessuno, ho deciso di risparmiarmi per il finale; durante l’ultima tornata ho provato nel tratto in leggera salita e ho staccato tutti mantenendo il vantaggio fino all’arrivo. Dedico questa vittoria a Rosario, Giuseppe e Lillo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: