Team Nibali: Francesco Morabito secondo di categoria nella 69° Coppa Maria SS. di Gulfi. Bene Samuele Giunta e Pietro Macchione

69° Coppa Maria SS. di Gulfi con Francesco Morabito in evidenza che chiude secondo di categoria. Bene Samuele Giunta

69° Coppa Maria SS. di Gulfi

Una corsa molto tirata quella di ieri a Chiaramonte Gulfi (RG) dove il Team Nibali era impegnato nella 69° Coppa Maria SS. di Gulfi; una classica del ciclismo siciliano che si snoda lungo un percorso di 62 km percorsi alla media oraria di 36,711 km/h.

Ad inizio gara il ritmo è blando e ne approfittano Robert Scarpaci Ivan Kalmykov (Multicar Amarù – Equipe Sicilia) che prendono la testa della corsa; vantaggio massimo dei due di circa 35″ me ben presto il gruppo annulla il tentativo.

La corsa si decide nel finale con la salita che porta a Chiaramonte Gulfi in cui entrano in azione i favoriti della vigilia; vince Andrea Bruno (Team Giorgi A.S.D.) che rifila 13″ a Carlo Sciortino (Maco Pantani Official Team) e 31″ ad Antonio Spada (Fontanafredda Sicilia) che anticipa il gruppo inseguitore di qualche secondo.

Gruppo inseguitore che vede la presenza di Francesco Morabito che chiude la corsa al sesto posto assoluto e secondo di categoria; “gara molto dura per il percorso e per il caldo – le parole di Francesco – e i primi chilometri che mi hanno visto molto dietro in gruppo. Giro dopo giro sono riuscito a portarmi davanti per anticipare il gruppo nel momento chiave della corsa, la salita finale per arrivare a Chiaramonte Gulfi; proprio nel finale sono stato superato da Leone mi sono dovuto accontentare della seconda posizione di categoria. Sono comunque contento per il risultato, sesto assoluto, che va oltre le più rosee previsioni fatte alla vigilia.” Cristian Caputo chiude in decima posizione di categoria Allievi.

Da segnalare la buona prova di Samuele Giunta che chiude ottavo nella categoria Juniores mentre appena fuori dalla Top10, undicesimo, Pietro Macchione“Percorso ben disegnato e impegnativo anche nella sua parte vallonata – Samuele Giunta – affrontata a velocità elevata. Nel finale ho preferito salire del mio passo e sono stato premiato con l’ottavo posto di categoria subito dietro al gruppo dei migliori.” “Tanti saliscendi – Macchione – prima del finale in cu non ho trovato la posizione giusta per imboccare la salita; sono salito abbastanza bene recuperando diverse posizioni e sfiorando la top10 di categoria”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: