Team Nibali: Gabriele Munafò ottavo ad Azzano Decimo

1° Trofeo Città di Azzano Decimo

1° Trofeo Città di Azzano Decimo

Ottavo posto finale ad Azzano Decimo per Gabriele Munafò in una gara veloce condotta dal gruppo a 42km/h di media. Appena fuori dalla top10 Samuele Giunta

Veneto

Team Nibali impegnato, nella serata di ieri, ad Azzano Decimo nel 1° Trofeo Città di Azzano Decimo – 1° GP Professional Bike organizzato dal GC Bannia ASD. Un violento temporale mette in discussione lo svolgimento della manifestazione ma fortunatamente la pioggia da tregua ai ragazzi che possono così allinearsi sulla linea di partenza.

Gara particolare “tipo pista” ma su un circuito stradale di 1000 metri; poco prima della partenza forfait per Antonino Veneziano che a causa di un problema meccanico va a fare compagnia a Vincenzo Scafidi ancora alle prese con i postumi della caduta di sabato scorso al Trofeo Città di Bellante. Gara che prevedeva inizialmente 30 giri, successivamente ridotti ed eliminazione, da parte dalla giuria, degli atleti che non riescono a tenere il passo del gruppo principale; si inizia subito con la rottura di un raggio per Pietro Macchione e la foratura per Fabio Cuzzocrea con entrambi gli atleti costretti al ritiro. Nulla da fare anche per Alessandro De Salvo che a causa di una caduto di un altro atleta è rimasto attardato.

A tenere il ritmo di un gruppo “indiavolato” restano Gabriele Munafò e Samuele Giunta che spesso e volentieri quando si trovano insieme sono capaci di mettere in mostra numeri di alta scuola. La gara vede la vittoria di Christian Calligaro (Danieli 1914 Cycling Team) davanti a Fabrizio Perin (Gottardo Giochi Caneva) e il compagno di squadra Thomas Casasola; ottavo Munafò e decimo Giunta.

LE DICHIARAZIONI. “Una gara non semplice e scontata – le parole del DS Andrea Amarillicondotta ad alta velocità, media di 42 km/h, con pochissimi momenti di recupero e continui rilanci. Caratteristica di queste tipologie di gare” tipo pista” e l’obiettivo chiaro di fare esperienza e aumentare la condizione in vista del tour de force di agosto; dovevano essere 30 giri su un circuito lungo 1000mt ma la gara è stata accorciata per via del meteo che ha messo a rischio lo svolgimento della stessa. Siamo entrati in top10 con Gabriele, ottima la sua condotta con diversi tentativi personali di avvantaggiarsi ricuciti dal plotone, e Samuele si è piazzato undicesimo a coronamento del grande lavoro svolto negli ultimi giri; gli altri ragazzi erano alla prima esperienza in questa tipologia di gara. Un buon test per rompere il ghiaccio in previsione della gare di questo week – end e prendere confidenza con il ritmo gara in Veneto”

“Una competizione bellissima, super veloce – il Team Manager Lillo La Rosache incrocia la velocità della pista e le tecniche della strada fatta di continui rilanci. I ragazzi, non avendo nessuna esperienza in questo genere di gara, si sono comportati bene con l’ottavo posto finale del leggerissimo Gabriele Munafò che è riuscito a tenere il passo dei migliori.”

PROSSIMO APPUNTAMENTO. Il calendario prevede l’impiego dei ragazzi in Veneto nel 48° Giro del Ponte che si svolgerà domenica 1 agosto a Faè di Oderzo (Treviso) dove nel 2017 il Team di Rachele Perinelli vinse la 45esima edizione con la volata vincente di Orazio Costa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: