Team Nibali: Macchione sul podio a Letojanni. Grande esperienza per Morabito in Abruzzo

Terzo posto per Macchione al Trinacria Race mentre Morabito partecipa alla festa siciliana in Abruzzo

Grande esperienza per Macchione a Letojanni
Pietro Macchione

Grande esperienza per Pietro Macchione Francesco Morabito i due ragazzi del Team Nibali che questo fine settimana erano impegnati, rispettivamente, su MTB e Strada.

Macchione ha presto parte al Trinacria Race XCP Nazionale MTB di Letojanni, che prevedeva un percorso di 41 km e un dislivello complessivo di oltre 1500 metri; il messinese ha terminato la prova sul gradino più basso del podio nella categoria Juniores su 252 classificati. “Dopo 5 mesi – il classe 2003 – sono tornato al primo amore, la Mountain Bike, e devo dire che non è stato per nulla facile riadattarsi. Sono partito bene e fino allo scollinamento ero in quarta posizione assoluta; purtroppo in discesa ho perso terreno e non sono più riuscito a rientrare sulla testa della corsa. Sono contento della terza posizione e della possibilità che il team mi ha dato; la multidisciplinarietà è un principio che fa parte della nostra squadra e solo con un bel piazzamento potevo ripagare la fiducia di tutti in una gara di rilievo. Non nascondo che preferirei un podio su strada, magari in Veneto, dove il livello generale è nettamente più alto”. 

Grande esperienza per Macchione a Letojanni
Pietro Macchione

In Abruzzo il nostro Morabito ha risposto alla convocazione del Tecnico Regionale cat. Giovanili Sebastiano Cangemi per due giornate di corse in cui la Rappresentativa Siciliana è stata assoluta protagonista con la vittoria di domenica firmata Paolo Leone al Trofeo GLS/GS di scena a Scerne e il secondo posto, sempre di Leone, nella prima edizione del Valle del Gogna. “E’ stata una bellissima esperienza – commenta Francesco – ed ho completato entrambe le gare. Domenica sono stato sfortunato con una caduta all’interno degli ultimi 3000 metri ma l’importante è rialzarsi sempre; grande la vittoria di Paolo che ha concretizzato il lavoro di tutta la squadra che nel finale ha neutralizzato la fuga. Abbiamo dominato la scena, noi siciliani, in entrambe le corse.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: