Team Nibali: bene La Terra Pirrè e Macchione protagonisti al Giro delle Madonie. Scarpaci sul podio al Trofeo Open Door di Vittoria

Robert Scarpaci terzo al Trofeo Open Door

La Terra Pirrè si deve accontentare della seconda piazza al Giro delle Madonie con Macchione in evidenza. A Vittoria ottimo terzo posto per Scarpaci

Podio per La Terra Pirrè e Scarpaci
Podio per La Terra Pirrè e Scarpaci

GIRO DELLE MADONIE

Seconda giornata di corse al Giro delle Madonie e prova in linea che non delude le attese con un percorso che presenta tre lunghe salite e quasi 2000 metri di dislivello.

Gara dura che i ragazzi del Team Nibali hanno condotto sempre nelle prime posizioni; la prima salita, quella di Gibilmanna, screma il plotone con i tre Under 23 Samuele La Terra PirrèDaniele FormicaAlessandro Greco che fanno parte del gruppo dei migliori formato da circa 15 unità.

Nella successiva discesa e tratto in pianura rientra Samuele Giunta, rimasto staccato nell’ultima parte della salita, e lo stagista Pietro Macchione, categoria Juniores, che attacca senza indugi insieme ad Antonino Spada (Fontanafredda); l’azione degli attaccanti prende forma con il gruppo che sembra avere sotto controllo la situazione.

La gara si decide sull’ultima salita in programma quella che porta il gruppo a Lascari – Gratteri, 18 km molto regolari con una pendenza massima dell’11%. Attaccano Ignazio Longo (Zero Zero Team) e Carlo Sciortino (A.S.D. Impero) che vanno ad annullare l’azione di Spada e del nostro Macchione.

Si muove con qualche attimo di ritardo La Terra Pirrè che recupera e salta Sciortino ma non riesce a rientrare su Longo che va a vincere la prova; il ragazzo giallo – rosso- nero di Vittoria si aggiudica la classifica Under 23. Tredicesimo posto assoluto per Macchione a coronamento di una gara all’attacco per il nostro stagista.

LE DICHIARAZIONI. “Gara abbastanza dura – Samuele La Terra Pirrè – con tanto dislivello e lunghe salite; una corsa non adatta alle mie caratteristiche ma che abbiamo gestito molto bene grazie al lavoro di tutti i ragazzi. Lungo la salita finale è esplosa la corsa e io sono rimasto un pò attardato dagli attaccanti; ho provato subito a reagire, ho dato tutto, ma alla fine non sono riuscito a completare la rimonta su Longo”.

“Alla partenza mi sentivo molto bene – Pietro Macchione – e non ho avuto paura ad attaccare. Sulla salita finale, quella di Lascari – Gratteri, non sono riuscito a tenere il passo dei primi ma ho tenuto duro e mi sono piazzato settimo di categoria e tredicesimo assoluto. Una bella prova ma è già tempo di pensare alle prossime gare.”

Samuele La Terra Pirrè

TROFEO OPEN DOOR – GIORNATA AZZURRA

Buone notizie arrivano da Vittoria dove si svolgeva il Trofeo Open Door – Giornata Azzurra; i ragazzi della categoria Allievi protagonisti di un’ottima prestazione che si concretizza con la terza posizione finale di Robert Scarpaci.

Circuito di 1200 metri da ripetere 35 volte per un totale di 42 km; nessuna difficoltà altimetrica con l’arrivo scontato in volata. A vincere è Paolo Leone (Fontanafredda) che in volata ha la meglio su Elia Basile (Multicar Amarù) e il nostro Scarpaci; quarta piazza per Francesco Morabito e sesto posto finale per Cristian Caputo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: