Tour de France 🇫🇷 (2.UWT), Stage 14: squillo di Bauke Mollema

Mollema

Bauke Mollema (ASO Charly Lopez)

Numero di Mollema che scatta a 40 Km dall’arrivo e vince a Quillon. Martin sale in seconda posizione e Cattaneo in Top10

Patrick Konrad batte Sergio Higuita nella volata per il secondo posto (ASO Charly Lopez)

Quattordicesima frazione del Tour de France 🇫🇷 (2.UWT) che vede la vittoria in solitaria di Bauke Mollema 🇳🇱 (Trek – Segafredo) protagonista assoluto della giornata che l’ha visto fare parte della fuga di giornata.

Tappa che prevede 5 GPM e che si presta, come sottolineato in fase di presentazione, a diversi tentativi per portare via la fuga di giornata; ci prova Kristian Sbaragli 🇮🇹 (Alpecin – Fenix) seguito da Toms Skujins 🇱🇻, dal compagno di squadra Jonas Rickaert 🇧🇪, Anthony Turgis 🇫🇷 (Team TotalEnergies) e Maxime Chevalier 🇫🇷 (B&B Hotels p/b KTM).

Il gruppo non lascia tantissimo vantaggio alla fuga che tuttavia transita con Rickaert al traguardo volante di Lavelanet e con Sbaragli sul primo gran premio della montagna in programma il Col di Bac; fuga definitivamente annullata poco prima del Col de Montségur.

A provarci invano sono Wout van Aert 🇧🇪 (Team Jumbo – Visma) e Vincenzo Nibali 🇮🇹 mentre hanno il “via libera” da parte del gruppo un drappello formato da: Michael Woods 🇨🇦 (Israel Start – Up Nation), Mattia Cattaneo 🇮🇹 (Deceuninck – Quick Step) e Wout Poels 🇳🇱 (Bahrain – Victorious) che prendono un vantaggio di circa 40” sul gruppetto dei primi inseguitori che al suo interno vede la presenza di Mollema, Guillaume Martin 🇫🇷 (Cofidis, Solutions Crédits), Esteban Chaves 🇨🇴 (Team Bike Exchange), Sergio Higuita 🇨🇴(EF Education – Nippo) e Patrick Konrad 🇦🇹 (BORA – hansgrohe).

Bella la lotta tra Woods e Poels per la maglia a pois che il canadese vestirà a fine frazione; i due gruppi si ricongiungono ma a 40 Km dall’arrivo attacca Mollema che da subito prende un buon vantaggio che mantiene fino al traguardo di Quillon mettendo a segno la diciassettesima vittoria della sua carriera.

A completare il podio di giornata a 1’04” Konrad e Higuita; il gruppo arriva sul traguardo con un ritardo di 6’53” che permette a Martin di balzare in seconda posizione della generale e a Cattaneo di entrare in Top10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: