Tour de France 🇫🇷 (2.UWT), Stage 5 ⏱ (ITT): Primo squillo di Tadej Pogacar. MVDP resta in giallo

squillo

Tadej Pogacar (@ASO Pauline Ballet)

Primo squillo di Pogacar nella cronometro di Laval che rifila 44″ a Roglic. Van der Poel conserva ala maglia gialla per soli 8″

Lo sforzo di Mathieu Van der Poel (Alpecin – Fenix) che conserva la Maglia Gialla per 8″

Non era certamente tra i favoriti per la vittoria di tappa ma quello che ha messo in mostra questo pomeriggio Tadej Pogacar 🇸🇮 (UAE Team Emirates) ha quasi dell’incredibile; primo squillo del campione dell’edizione 2020 si presenta ai suoi avversari vincendo la quinta tappa del Tour de France 🇫🇷 (2.UWT) la cronometro individuale di Laval Espace Mayenne.

Pogacar ha percorso i 27,2 km in programma in 32″ alla media oraria di 51.000 km/h rifilando 19″ al grande favorito della prova Stefan Küng 🇨🇭 (Groupama – FDJ) e 27″ a Jonas Vingegaard 🇩🇰 (Team Jumbo – Visma) che completa il podio di giornata.

Per soli otto secondo Mathieu Van der Poel 🇳🇱 (Alpecin – Fenix) conserva la maglia gialla nonostante avesse dichiarata che le prove contro il tempo lo annoiano; l’olandese taglia il traguardo con un distacco di 31″ un secondo in più rispetto al tempo registrato dall’altro favorito di giornata Wout van Aert 🇧🇪. L’incerottato Primoz Roglic 🇸🇮 fa il massimo e limita i danni tagliando il traguardo con 44″ di ritardo dal suo connazionale; 1’08” il ritardo di Rigoberto Uran 🇨🇴 (EF Education – Nippo), 1’11” quello del campione del mondo Julian Alaphilippe 🇫🇷 (Deceuninck – Quick Step), 1’18” quello di Geraint Thomas 🇬🇧 (INEOS Grenadiers), 1’44” quello di Richard Carapaz 🇪🇨 mentre sopra i 2 minuti il ritardo di Nairo Quintana 🇨🇴 (Team Arkéa Samsic) e di Vincenzo Nibali 🇮🇹 (Trek – Segafredo).

Si riparte domani con una frazione nuovamente dedicata ai velocisti la Tours – Châteauroux di 160,4 km.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: