Tour de France 🇫🇷 (2.UWT), Stage 1: Spettacolo di Alaphilippe a Landerneau. Due cadute condizionano la tappa

Julian Alaphilippe (@A.S.O. Pauline Ballet)

Due grosse cadute stravolgono la tappa. Nel finale lo show di LouLou che vince in solitaria e veste la maglia gialla

cadute

Il campione del mondo su strada in carica Julian Alaphlippe 🇫🇷 (Deceuninck – Quick Step) vince la prima tappa dell’edizione 108 del Tour de France 🇫🇷 (2.UWT) grazie ad un attacco nella salita che portava il plotone lungo l’arrivo di Landerneau; a 8” è Michael Matthews 🇦🇺 (Team Bike Exchange) a regolare il primo gruppetto con Primoz Roglic 🇸🇮 (Team Jumbo – Visma) che completa il podio di giornata, in una frazione condizionata da due grosse cadute.

Sei uomini formano la fuga di giornata composta da Franck Bonnamour 🇫🇷 (B&B Hotels), Anthony Perez 🇫🇷 (Cofidis, Solutions Crédits), Cristián Rodríguez 🇫🇷 (Team Total Energies), Ide Schelling 🇳🇱 (BORA – hansgrohe), Danny Van Poppel 🇳🇱 (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux) e Connor Swift 🇬🇧 (Team Arkéa Samsic); l’olandese della BORA è la prima maglia a pois di questa edizione.

A condizionare pesantemente la corsa sono due cadute: la prima a 50 Km dall’arrivo che spezza il gruppo che tuttavia “neutralizza” la corsa e attende il rientro di tutti coloro che sono rimasti coinvolti; la fuga in questo frangente viene annullata. La seconda butta giù quasi mezzo gruppo a soli 7 Km dall’arrivo; restano attardati Miguel Angel Lopez 🇨🇴 (Movistar Team) che accusa un ritardo al traguardo di 1’59”, Richie Porte 🇦🇺 (INEOS Grenadiers) 2’26”, Simon Yates 🇬🇧 3’27” e la coppia Israel Start – Up Nation Michael Woods 🇨🇦 e Chris Froome 🇬🇧 escono di classifica.

 A 2500 metri dal traguardo il campione del mondo piazza l’attacco decisivo; dietro prima si muove Roglic ben marcato da Tadej Pogacar 🇸🇮 (UAE Team Emirates), successivamente si muove male Mathieu Van der Poel 🇳🇱 (Alpecin – Fenix) e infine un coraggiosissimo Pierre LaTour 🇫🇷 ma Julian è imprendibile e si veste di giallo meritatamente. Per i colori azzurri il primo degli italiani, e il primo Trek – Segafredo, è Vincenzo Nibali 🇮🇹 bravissimo a stare con i migliori del gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: