Le Tour de France ๐Ÿ‡ซ๐Ÿ‡ท (2.UWT), Stage 11: Caleb Ewan vince a Poitiers. Declassato Peter Sagan.

Volata caotica a Poitiers con il declassamento di Sagan, in buona forma, reo di aver spostato in maniera non regolare van Aert. Bis per Ewan.

Una volata bellissima quella di ieri sull’arrivo di Poitiers sede d’arrivo della’undicesima tappa del Tour de France ๐Ÿ‡ซ๐Ÿ‡ท (2.UWT).

A spuntarla รจ Caleb Ewan ๐Ÿ‡ฆ๐Ÿ‡บ (Lotto – Soudal) che ha la meglio su Sam Bennett ๐Ÿ‡ฎ๐Ÿ‡ช (Deceuninck – Quick Step) e Wout van Aert ๐Ÿ‡ง๐Ÿ‡ช (Team Jumbo – Visma).

Peter Sagan ๐Ÿ‡ธ๐Ÿ‡ฐ (BORA – hansgrohe) si era piazzato in seconda posizione ma un contatto con van Aert รจ stato visto e rivisto al VAR dalla giuria che a termini di regolamento ha declassato l’ex campione del mondo.

Mathieu Ladagnous ๐Ÿ‡ซ๐Ÿ‡ท (Groupama – FDJ) ci prova da solo e riesce sin da subito a prender un buon margine di vantaggio.

Da gruppo ci provano in tanti tra cui Jasper Stuyven ๐Ÿ‡ง๐Ÿ‡ช (Trek – Segafredo) e Oliver Naesen ๐Ÿ‡ง๐Ÿ‡ช (Ag2R La Mondiale) si lanciano all’inseguimento ma in questo frangente il gruppo non lascia il minimo spazio ai due belgi.

Mentre il transalpino continua nella sua azione passando per primo sulla Cote de Cherveux e allo sprint di Les Grands Ajoncs.

Si ritira Ion Izagirre ๐Ÿ‡ช๐Ÿ‡ธ (Astana Pro Team) che resta coinvolto in una caduta; per il ciclista spagnolo clavicola fratturata.

Conclusa l’avventura di Ladagnous negli ultimi chilometri parte a sorpresa Lukas Postlberger ๐Ÿ‡ฆ๐Ÿ‡น seguito da Bob Jungels ๐Ÿ‡ฑ๐Ÿ‡บ e Kasper Asgreen ๐Ÿ‡ฉ๐Ÿ‡ฐ; la loro azione si esaurisce a tre chilomenti dall’arrivo.

Le squadre dei velocisti lanciano una caotica volata su strade insidiose e strette con “The Rocket Pocket” che mette a segno al seconda vittoria personale del suo Tour.

Primoz Roglic ๐Ÿ‡ธ๐Ÿ‡ฎ mantiene senza problemi la maglia gialla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: