Le Tour de France 🇫🇷 (2.UWT), Stage 12: Chauvigny – Sarran ⭐⭐⭐

Tappa insidiosa con il Sud du MAy ad appena 26 km dall’arrivo che rappresenta un trampolino di lancio perfetto per attaccare. LA tappa vivrà nel ricordo di Raymond Poulidor e Jacques Chirac.

Tappa molto insidiosa la dodicesima di questo Tour de France 🇫🇷 (2.UWT) con partenza da Chauvigny e arrivo dopo 218 km a Sarran con 3389 metri di dislivello.

Facili i primi 160 km con il gruppo che affronterà nell’ordine lo sprint di Le Dorat (km 51), la Cote de Saint Martin Terressus (1500 metri all’8,8%) e la Cote d’Eybouleuf (2,8 km al 5,2%).

Si arriva a Le Trignac al km 168 e si entra nella fase calda della corsa con la Cote de la Croix du Pey (4,8 km al 6%) e il più duro Suc au May.

Il Suc au May misura 3,8 km con una pendenza media del 7,7% e un tratto di due km ad inizio salita con la pendenza che non scende mai sotto il 10,7%.

Il finale prevede ancora un paio di saliscendi con gli ultimi 5 km tutti con la strada che tende a salire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: