Tour des Alpes Maritimes et du Var 🇫🇷 (2.1), Stage 3: Numero di Gianluca Brambilla che si aggiudica la corsa

Un grandissimo Gianluca Brambilla, formato 2016, vince l’ultima tappa e la classifica generale del Tour des Alpes Maritimes et du Var.

 

 

Una tappa, l’ultima del Tour des Alpes Maritimes et du Var 🇫🇷 (2.1), corta ma impegnativa, che decide le sorti della classifica generale.

A vincere è Gianluca Brambilla 🇮🇹 (Trek – Segafredo) che da buon attaccante è entrato a far parte della fuga di 16 uomini composti da Valentin Madouas 🇫🇷, Rudy Molard 🇫🇷 e Bruno Armirail 🇫🇷 (Groupama – FDJ), Julien Bernard 🇫🇷, Simon Clarke 🇦🇺 (Team Qhubeka ASSOS), Julien El Fares 🇫🇷 (EF Education – Nippo), Alexis Vuillermoz 🇫🇷 (Team Total Direct Energie), Tao Geoghegan Hart 🇬🇧 (INEOS Grenadiers), David De La Cruz 🇪🇸 (UAE Team Emirates), Quentin Pacher 🇫🇷 (B&B Hotels p/b KTM), Jimmy Janssens 🇧🇪 (Alpecin – Fenix), Fabio Felline 🇮🇹, Hugo Houle 🇨🇦 e Gorka Izagirre 🇪🇸 (Astana – Premier Tech), Martijn Tusveld 🇳🇱 (Team DSM) e Nans Peters 🇫🇷 (AG2R Citroën Team), Anthony Perez 🇫🇷 (Cofidis, Solutions Crédits) e Angel Madrazo 🇪🇸 (Burgos – BH).

Azione molto interessante che mette nel sacco il plotone tirato dalla Israel Start – Up Nation del leader della classifica Michael Woods 🇨🇦.

La corsa si decide sul Col de la Madone de Gorbio quando ad attaccare è Madouas seguito da un brillante Brambilla; i due transitano con un vantaggio superiori ai 30” su Geoghegan Hart.

Ma il Brambilla di oggi è formato 2016, quello della maglia rosa e della tappa di Arezzo al Giro d’Italia, quello delle Strade Bianche. L’azzurro accelera nuovamente e lascia sul posto Madouas e si invola verso la vittoria della corsa francese. Geoghegan Hart vince la volata del gruppo degli immediati inseguitori su Ben O’Connor 🇦🇺.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: