UAE Tour 🇦🇪 (2.UWT), Stage 5: Jonas Vingegaard beffa Alexey Lutsenko sul Jebel Jais

Sul Jebel Jais vince Vingegaard che a 200 metri dall’arrivo riprende e stacca Lutsenko protagonista della fuga di giornata. Pogacar sempre più leader

 

 

Jonas Vingegaard 🇩🇰 (Team Jumbo – Visma) vince la quinta tappa dell’UAE Tour 🇦🇪 (2.UWT) con arrivo in quota al Jebel Jais con una bella azione nel finale. Tadej Pogacar 🇸🇮 (UAE Team Emirates) mette in cassaforte la classifica generale.

Ad inizio tappa si fa vedere il campione d’Italia e d’Europa Giacomo Nizzolo 🇮🇹 (Team Qhubeka ASSOS) seguito da Matthias Frank 🇨🇭 (AG2R Citroēn Team); il brainzolo dopo un paio di km si rialza e si fa riassorbire dal plotone.

Il 34 enne svizzero resta da solo e transita in testa nel primo sprint di giornata con il gruppo regolato da David Dekker 🇳🇱 (Team Jumbo – Visma). Dal plotone si muovono altri otto uomini Larry Warbasse 🇺🇸, Alexey Lutsenko 🇰🇿 (Astana – Premier Tech), Alex Dowsett 🇬🇧 e Omer Goldstein 🇮🇱 (Israel Start – Up Nation), Thomas De Gendt 🇧🇪 e Robert Kluge 🇩🇪 (Lotto – Soudal), Kevin Colleoni 🇮🇹 (Team BikeEkchange) e Lasse Norman Hansen 🇩🇰 che nel giro di qualche chilometro rientrano sulla testa della corsa.

A 40 km dall’arrivo la fuga ha un vantaggio di 2’20” sul gruppo tirato dagli uomini dell’INEOS Grenadiers; Lutsenko resta da solo in testa alla corsa sulle prime rampe del Jebel Jais e tiene duro nonostante il gruppo che metro dopo metro inizia a rosicchiare secondi importanti.

Chris Froome 🇬🇧 (Israel Start – Up Nation) si fa vedere in testa al gruppo ma alle prime accelerazioni è costretto ad alzare bandiera bianca; si fa vedere Vincenzo Nibali 🇮🇹 (Trek – Segafredo) che si muove a 3300 metri dall’arrivo ma la sua zione viene rintuzzata dagli attacchi di Harm Van Houcke 🇧🇪 e Joao Almeida 🇵🇹 (Deceuninck – Quick Step).

L’azione giusta è quella di Vingegaard che scatta poco prima del triangolo rosso e va a riprendere un Lutsenko che vede svanire la vittoria a 200 metri dall’arrivo; il kazako, platealmente, non le manda a dire al giovane danese.

Il podio è completato, rispettivamente, da Pogacar e Adam Yates 🇬🇧.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: