Volta Ciclista a Catalunya 🇪🇸 (2.UWT), Stage 3: Adam Yates vince a Vallter 2000 e diventa il nuovo leader della corsa

Adam Yates (Photo Getty/Images)

Con due attacchi nel finale Adam Yates si prende la vittoria sul traguardo di Valter 2000 e diventa il nuovo leader della corsa

 

 

Adam Yates 🇬🇧 (INEOS Grenadiers) vince la terza tappa della Volta Ciclista a Catalunya 🇪🇸 (2.UWT) arrivando in solitaria ai 2145 metri di Vallter2000; il britannico è il nuovo leader della corsa.

Dopo appena 8 km dall’inizio della frazione si forma la fuga di giornata composta da Francisco Galvàn 🇪🇸 (Equipo Kern Pharma), Alexander Kamp 🇩🇰 (Trek – Segafredo), Sean Bennett 🇺🇸 e Reinardt Janse van Rensburg 🇿🇦 (Team Qhubeka ASSOS), Clément Venturini 🇫🇷 (AG2R Citroën Team), Thomas Champion 🇫🇷 (Cofidis, Solutions Crédits), Antonio Jesus Soto 🇪🇸 (Euskaltel – Euskadi), Colin Joyce 🇺🇸 (Rally Cycling), Thymen Arensman 🇳🇱 (Team DSM) e Alexander Evans 🇦🇺 (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux).

Il vantaggio massimo della fuga sfiora addirittura i 13 minuto con il gruppo tirato da Deceuninck – Quick Step, INEOS Team Jumbo – Visma inizia a prendere le contromisure, a 60 km dall’arrivo, nei confronti della testa della corsa. Appena la strada inizia a salire verso Vallter 2000 l’azione degli uomini in fuga perde il suo slancio ed uno ad uno vengono ripresi dal plotone ad eccezione dl buonissimo Arensman che terrà duro fino a 5 km dall’arrivo; il primo a rompere gli indugi è Alejandro Valverde 🇪🇸 (Movistar Team) a 9500 metri dall’arrivo ma il murciano viene stoppato da Richard Carapaz 🇪🇨.

L’azione del Campione del Mondo di Innsbruck mette in difficoltà il leader della generale Joao Almeida 🇵🇹 coadiuvato dal buon Fausto Masnada 🇮🇹 che tuttavia non può far altro che certificare il momento di difficoltà del giovane portoghese.

Entra in azione Yates che a 5 km dall’arrivo che si porta dietro un brillante Sepp Kuss 🇺🇸 e un mai domo Valverde; i tre vanno a riprendere Arensman che tenta l’ultimo colpo negli ultimi chilometri ma nella sua azione si vede tutta la fatica accumulata in fuga.

Nel finale Yates scatta nuovamente staccando tutti e mettendo a segno la prima vittoria stagionale, la quindicesima della sua carriera; al secondo posto si piazza con un ritardo di 13″ un sorprendente Esteban Chaves 🇨🇴 (Team BikeExchange) mentre il solito Valverde completa il podio di giornata. Giulio Ciccone 🇮🇹 è il primo degli azzurri in decima posizione di tappa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: