Paris – Nice 🇫🇷 (2.UWT), Stage 6: Primoz Roglic concede il bis a Biot

La pandemia cambia il percorso delle ultime due tappe ma a Biot a vincere è sempre Primoz Roglic

 

 

Seconda vittoria alla Paris – Nice 🇫🇷 (2.UWT) per il leader della classifica generale Primoz Roglic 🇸🇮 (Team Jumbo – Visma) che si aggiudica le sesta frazione al termine di uno sprint di un gruppetto di circa 40 unità; battuti Christophe Laporte 🇫🇷 (Cofidis, Solutions Crédits) e Michael Matthews 🇦🇺 (Team BikeExchange).

Ad inizio corsa arriva la notizia che le due tappe finali verranno modificate a causa della pandemia da coronavirus che in Francia sta portando a chiusure locali

Fuga del giorno che vede protagonisti Kenny Ellisonde 🇫🇷 (Trek – Segafredo), Anthony Perez 🇫🇷, Julien El Fares 🇫🇷 (EF Educaton – Nippo), Alexey Lutsenko 🇰🇿 (Astana – Premier Tech), Victor Campenaerts 🇧🇪 (Team Qhubeka ASSOS) e Rein Taaramäe (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux); vantaggio massimo per i fuggitivi che sfiora i 4 minuti con Perez che aumenta il suo vantaggio nella classifica degli scalatori.

Ritiro importante quello di Brandon McNulty 🇺🇸 (UAE Team Emirates) che a causa di una caduta si vede costretto ad abbandonare la corsa; ai meno 25 km dall’arrivo ci prova in solitaria Ellisonde ma a tentare il grande numero è Jonas Rutsch 🇩🇪 che rientra sul francese della Trek.

Problemi in gruppo per Aleksandr Vlasov 🇷🇺 che fora ai meno tre dall’arrivo; il tedesco della EF viene ripreso all’interno dell’ultimo chilometro con Laporte che anticipa tutti ma Roglic e con una bellissima accelerazione va a vincere la tappa. Il ciclista sloveno mette un mattoncino in più verso la vittoria finale della corsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: